Alimentazione, BioDieta, Comunicazione che nutre, Consapevolezza, Felicità

Bio Dieta: 12 consigli contro i chili da stress

In 8 anni di attività con il Metodo Bio Dieta mi sento di esprimermi in merito alla questione chili di troppo. Per questo credo che il metodo Bio Dieta porti chiarezza sui tanti temi e questioni legati al tema del benEssere

Bio Dieta di primavera: 12 consigli contro i chili da stress

E sì, questione pancetta, prova costume, taglie che crescono invece che calare, insomma quelle faccende con le quali i bottoni e le cerniere si confrontano quotidianamente .

Quei rotolini che ci ritroviamo, e si mi ci metto anche io che mi occupo di nuovi modelli per sani stili di vita,  questo non vuole dire che io sia perfetta….tutt’altro…molto umana. Potrebbe essere per questo che le persone che si rivolgono a me si trovano soddisfatte del mio approccio. Siamo umani quindi facciamo del nostro meglio sempre!

Quindi dicevo … quei rotoloni trovano in massima parte le cause nello stress. Quello stress poco utile di cui siamo vittime e carnefici e che ci porta una pigrizia accasciante, un’irritabilità che sembra trovare risposta solo nel caffè o nei dolcetti. Figuriamoci se in tutto questo riusciamo a metterci un momento di relax o di attenzione al respiro!!!

Ecco quindi il mio personale proMemoria per tutti noi!

Claudia Poppi #parolechenutrono counselor bologna
Scarica questa immagine per accompagnarti nelle tue giornate

Qui a seguire la proposta di BioDieta della Felicità composta di passi essenziali per ritrovare le energie e per godersi almeno alcuni dei proMemoria qui accanto.

Tutte queste azioni, oltre ad essere alla portata di tutte le persone normodotate, sono esperienze fattibili nella quotidianità. Come potete leggere sono tutte esperienze e proposte che aiutano a riconnettersi con il qui e ora in modo da permettere il miglior ponte sul futuro per progettare ed ideare come poter muovere i vostri passi per realizzare i vostri sogni evitando di di farvi trasportare dalle emozioni che attivando, spesso, adrenalina e cortisolo, oltre a farvi reAgire invece che Agire, portano a un setting disfunzionale dei vostri ormoni…quindi?…quindi accumulo di grassi!

Anche perchè se siamo stressati tendiamo a mangiare disordinatamente, mangiar in modo poco sano, ecc. Ti senti divorata dallo stress? Quando siamo sotto pressione, o ci mettiamo sotto pressione, il nostro cervello fa scattare l`allarme: ordina la produzione di un ormone, il cortisolo, che suggerisce al corpo di proteggersi, cioè di “fare scorta”. Incamerare più calorie del necessario diviene la risposta fisiologica che attiviamo a seguito dello stress. Per questo motivo “un eccesso di cortisolo stimola l`appetito – spiega Shawn Talbott, autore di “The cortisol connection” – e aumentala possibilità di ingrassare” anche quando la nostra alimentazione non cambia. Ecco quindi, per i portabandiera del “mangia che ti passa” e per tutti quelli che si sono trovati almeno una volta a tu per tu con un sacchetto di patatine o barattoli tentatori, 12 spunti per tenere a bada il cortisolo e battere i “chili da stress”.

Intanto quando si è sotto stress si tende a preferire cibi più grassi, porzioni più abbondanti. o comunque a non saziarci semplicemente perché in metà tempo mangiamo il doppio generando un senso si scarsità che nutre l’ansia  e null’altro.

Questo naturalmente fa lievitare la pancetta. Quindi, anziché ingozzarsi, è meglio mangiare lentamente assaporando ogni boccone.

12 consigli

  1. MeditAzione del cibo da leggere. Tutto ciò renderà più facile avvertire il senso di sazietà e di conseguenza mangiare meno.
  2. Respirate di più e nutritevi di serenità
  3. Lasciate andare la programmazione ed iniziate a progettare. Se programmate vi costringete ad un ritmo che difficilmente la vostra mente riconoscerà come modificabile e lo stress aumenterà. Decidete di progettare lasciandovi la possibilità di cambiare.
  4. Decidete se mangiar nella vostra tranquillità ed evitate di sentirvi obbligati a socializzare in pausa pranzo.
  5. Camminate sopratutto a piedi scalzi benefici anti stress garantiti
  6. Scegliete pensieri positivi per la vostra leggerezza
  7. Una buona alimentazione alcalina vi aiuterà a detossinarvi
  8. Lasciate andare abitudini ormai vecchie che vi affaticano e intossicano la mente
  9. Riposate adeguatamente
  10. Bere è importante e bere lentamente ancora di più
  11. Sorridere, sorridere e sorridere…scoprirete un mondo dietro il vostro sorriso

 

E se avrete attenzione a tutto ciò avrete anche una minore tendenza a cadere nel tranello delle diete rapide e rigide e delle diete fai da te. Infatti diete ferree possono in realtà aumentare i livelli di cortisolo del 18% scombussolato tutti i vostri ormoni, mandando in tilt i livelli di zucchero e generando un’altalena che io chiamo dalle stelle alle stalle, rischiando così di affaticare il cervello e il corpo inutilmente.

E che dire del caffè che molte persone considerano un elemento di sostegno allo stress? Teniamo conto che la caffeina del caffè è come benzina per il cortisolo. Infatti per uno studio dell’Università dell’Oklahoma, quando si è sotto stress bastano due pazienti caffè per aumentare i livelli di cortisolo del ben 25%.

Quindi la BioDieta è fatta di cose semplici come bere una tazza di tisana. Berla per il suo effetto depurativo e rilassante perchè l’invito è a sorseggiarla piacevolmente mentre respirate lentamente per rimanere in contatto con voi stessi.

Questo il dodicesimo:

12 – Sperimentate una alimentAzione Consapevole Dando spazio all’ascolto del vostro corpo e sperimentate cosa voglia dire trasformare la vostra vita in meglio.

 

Promuovo modelli di stili di vita allineati con il valore della semplicità e della leggerezza.

Quindi mi faccio l’idea che un po’ di sano riposo e/o una semplice dormita possono effettivamente agevolare il benessere della persona. La carenza di sonno è un grave fattore di stress e fa aumentar i livelli di cortisolo. Non parlo di quantità di sonno, ore stabilite da chissà quali parametri scientifici, bensì dal buon senso che ci fa alzare al mattino riposati con un buon livello energia e pronti per una giornata all’insegna della felicità.

Sarò riuscita a spiegarmi al meglio?

Soffermarvi a pianificare la vostra giornata è un atto dovuto che permette di scegliere i momenti da dedicare a voi stessi , alle priorità per voi e sicuramente anche alle emergenze così da evitare di essere schiavi delle emergenze , soprattutto se in realtà sono degli altri, e voi potete riappropriarvi del vostro tempo e …alleggerirvi della pancetta, perchè sarete più rilassati, più liberi dal cortisolo e più…sorridenti!!

Il cortisolo adora i pigri. Basta infatti un po’ di movimento per espellere l’ormone dello stress dal vostro corpo. Infatti con l’attività si è fisica, Spiega Tallbot, il sangue scorre più velocemente verso i reni e facilita l’espulsione del cortisolo. L’ideale è un esercizio come le flessioni ma per il più poltrone sono sufficienti anche 10 15 minuti di passeggiata tre volte a settimana per abbassare così il livello di cortisolo del 15%. Ecco perché menziono il valore dello stretching come elemento importante di questa BioDieta.

Queste esperienze, se fatte in gruppo soprattutto, agevolano le persone a modificare le proprie abitudini e comportamenti ed è per questo invito tutti voi a partecipare all’esperienza della Biodieta contro i Kili da stress

Claudia Poppi e la BioDieta

 

 

0
Tags:

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.

Lascia un commento