Consapevolezza

Cosa voglio fare da grande

E siamo nel fare, nel fare cose, nel produrre altre cose, sviluppare progetti che genereranno altre cose ancora. Il cosa voglio fare da grande come vi risuona?

Cosa e cose ancora di cui è pieno il mondo.

Inizia la scuola in questi giorni? A vari livelli e gradi di istruzione per creare “virtute e canoscenza” dantesca ( Cantico 26 dell’Inferno , Divina Commedia Dante Alighieri) o ci fermiamo alla conoscenza? La conoscenza che mettiamo in campo con la nostra razio ci arricchisce di Giga Byte di pura informazione, e questo ha la sua valenza e importanza sicuramente, e la virtute dov’è ?

A vari livelli e vari livelli di follia italiana che persevera nell’intenzione di creare dei veri cittadini di questa Italia fondata sul lavoro, quindi sul fare.

Alla domanda “cosa vuoi fare da grande?” come sarebbe se affiancassimo anche “chi voglio essere da grande?”

Un video per dare spazio a quest’ultima domanda.

Invito alla lettura di questo articolo di Crescita personale 

Personalmente le domande “cosa vuoi fare da grande?” e “chi voglio essere da grande?” le rivolgo a me stessa almeno 4 volte al giorno, prima e dopo i pasti. Crescere a quale livello lo intendiamo?

ahahahaha

E voi?

 

 

0
Tags:

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.

Lascia un commento