Felicità

Il sogno di una normale felicità

 

Steven Spielberg: "i sogni sussurrano sempre, non urlano mai."#ListenToTheWhisper

Pubblicato da CiakClub su Martedì 19 luglio 2016

…che ‘normale’ non è qualcosa a cui aspirare, bensì qualcosa da cui fuggire.

Lo ha detto Jodie Foster, e ha ragione.

Evitiamo di assestarci sul normale. “Mai” essere normale .

Il normale non è naturale. Lo straordinario è naturale. La Natura è normale ?

La Natura è perennemente alla ricerca dell’esperienza extraordinaria in cui spingere la linea evolutiva dell’esperienza vita.

Quindi cosa puoi fare di extraordinario oggi? Pianificalo in caso. Preparati. Pensaci bene. E goditi l’extraordinario. Fallo.

E cosa sarà mai se ‘fallisci’, sarà stato un tentativo extrastraordinario. Che si qualifica come straordinario.

ExtraOrdinario cioè essere fuori dall’ordinario, fuori dalla norma…e essere normale significa essere nella norma, cioè dentro al regola

Ti interessa essere normale quando in realtà sei speciale?

Speciale sei e oggi prova ad esplodere in un gesto folle che renda merito anche a questa giornata extraordinaria…rammentati della tua felicità!

Teniamo conto anche che la parola “normale” in italiano in se la parola norma, cioè regola. Quindi una normale felicità vorrebbe dire una felicità che sta nelle regole. E le regole della nostra società portano ad una felicità fatta di cellulari nuovi e ultimo modello, passeggiate fatte di shopping per i più e altre forme di felicità basate su aspetti materiali che ben poco hanno a che fare con la felicità extraordinaria che possiamo vivere riattivando la consapevolezza di sè e del sé.

Esprimere la nostra parte extraordinaria ci permette di dire basta alle abitudini istallate nel nostro cervello e di compiere scelte quotidiane di benessere. Essere fuori dall’ordinario ci permette di abbattere l’ansia e migliorare i nostri stili di vita.

Vuoi allenarti a tutto cio? Vivi l’esperienza di Felicità in 4 step con me. Sempre in calendario per te e la tua parte extraordinaria.

Claudia

 

 

0

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.

Lascia un commento