Comunicazione che nutre, Consapevolezza

Felicità è imparare l’inglese in 4 perchè

Felicità è imparare l’inglese in 4 perchè

Quando hai un grande perchè il come viene da se…quindi partiamo da qui! Perché imparare l’inglese? Bella domanda. 

Imparare l’inglese in 4 passi è possibile se partiamo da una motivazione di ferro. Personalmente la motivazione di ferro non è stata , come per molti, imparo l’inglese per viaggiare. Io fino ad ora ho viaggiato anche con il mio banalissimo e scolastico inglese…sono abilissima nel mimo, ho capacità espressiva con mimica facciale e a questo aggiungo che sono ok nel disegno per cui …l’inglese non mi serve per viaggiare.

E allora? Come trovare un perchè ? La semplice azione del viaggio con me non è bastato!

4 però sono stati un numero soddisfacente per farmi smuovere i neuroni!

unknown-1

Imparo l’inglese perché …posso partecipare a workshop internazionali

Sono partita dal trovare iniziative che fossero in stretta relazione con gli argomenti di interesse e correlati se possibile al vostro perché. In particolare modo partecipare a ben due training specialistici sull’uso della voce e sulla sessualità, tenuti fuori dall’Italia da trainer che parlano solo inglese, che mi hanno permesso di mettere a punto Sessualità Sacra

Voi dite che io abbia desistito solo perché conosco poco l’inglese? Giammai. Sono andata e, “learning by doing“,  ho portato a casa tanta roba. Esperienza, conoscenze e maggior scioltezza con la lingua inglese. Felicità è tanta roba!

Aggiungo che all’università (sì, sto facendo anche l’università) o passi l’esame B1 o non ti laurei….come dire…un motivo aggiuntivo interessante che mi ha messo d’avanti ad un aut aut fin dal momento dell’iscrizione universitaria due anni addietro.

Perchè imparare l’inglese significa, appunto, che posso laurearmi

..non potendo andare in Inghilterra o in America per 6 mesi mi sono arresa all’evidenza di doverlo apprendere qui in Italia ed ecco i miei passi. Prima però …un ultimo commento da offrirvi:

“Credo che ad ogni lingua corrisponda una particolare maniera di vedere il mondo. Parlare una certa lingua significa avere un modo diverso di analizzare e interpretare il mondo rispetto a chi ne parla un’altra. Anche quando si tratta di lingue strettamente imparentate tra loro, come lo spagnolo e il portoghese, per cui se ne parli una capisci piuttosto bene anche l’altra, si tratta comunque di due mondi diversi, due mentalità distinte. Nel mio caso, avendo imparato altre lingue ed essendo stato sempre circondato da molte lingue, non potrei davvero sceglierne una sola, perché vorrebbe dire rinunciare alla possibilità di vedere il mondo in un modo diverso. Anzi, non in un solo modo diverso, ma in molti modi diversi. Almeno per me personalmente, essere monolingue sarebbe un modo molto triste e noioso di vedere il mondo, mi farebbe sentire più solo. Ci sono così tanti vantaggi nell’imparare un’altra lingua che davvero non riesco a trovare un solo motivo per non farlo.” queste le parole di Matthew Youlden

Un vuoto di 30 anni rispetto alla lingua inglese?

Con tutto ciò non credo che sarei riuscita a farcela se non avessi incontrato due angeli. Uno di nome Russell Bekins e l’altro di nome Terry Braverman.

E come dice Terry viva la sincronicità. Si , è vero lui dice synchronicity!!

Perchè ora il mio inglese è sincronico

Chi sono queste persone? Uno speaker di primo livello che a Bologna sviluppa serate a tema ove propone come strumento interattivo i film in inglese. Io non potei partecipare alle sue proposte. Però che è stato gentile a passarmi l’idea di usare uno strumento on line ove è accaduto il miracolo linguistico.unknown

Cerca verbling, mi disse! Io l’ho trovato.

Semplice , intuitivo Creato l’account e i ricordi di lezioni noiose con insegnati italiani che mi volevano insegnare l’inglese con modalità preistoriche e rigide, ho incontrato Terry, americano che vive in Thailandia.

Come l’ho scelto? Semplicemente perchè mi sono detta: “non è detto che il migliore per me sia il più costoso tra gli annunci. Cerco il più economico e poi si vedrà…”. E così è stato. A portata di budget e si sta rivelando il mio insegnante perfetto. E solitamente la frase di saluto, per nutrirmi di parole sane per me e s-programmare quanto mi sono sentita dire per anni, è ” I speck english very well” e giù di risate. Si perchè lui è anche un gran conoscitore del tema del BuonUmore! Voglio proprio invitarlo l’anno prox per SouLaught

Ha tanta pazienza, conosce un sacco di cose, ha tanta esperienza di vita, accetta pazientemente le mie divagazioni con il mio rocambolesco inglese e ha perfettamente accettato , condividendone il valore educativo, l’approccio “learning by doing”….:-)

Perchè merito il meglio

Posso muovermi sulla sedia quanto mi sento, cosa che infastidiva come non mai l’ultimo professore di inglese di 20 anni addietro.

Altro aspetto pratico?…mi organizzo l’agenda come più mi piace…e faccio lezione alle 8 del mattino…ricordate che io mi alzo alle 5, 27…per cui un tempo perfetto e per lui è primo pomeriggio…tutto perfetto! Nella mia mappa della visione avevo scritto bene chiaro come volevo vivere l’esperienza “Inglese”. Ben scritta nei miei desideri.

Eccezionale poter avere un insegnate di inglese che è anche maestro di vita, ha scritto libri, ed è un ottimo coach?

Perchè accontentarsi di un insegnante in Italia quando puoi avere molto di più. Non esistono confini, siamo noi a porceli. E questa esperienza ce lo dimostra sempre più.

 

unknown-1

 

Poi se siete così fortunate da incontrare un insegnante con i vostri interessi siete a cavallo…di un aereo…vi aspetto in Thailandia per il prox anno. Vi ricordate infatti che uno dei miei desideri è di visitare India, Thailandia e Butan?

Posso condividere con lui un approccio olistico e spirituale, ha vissuto esperienze con sciamani nativi americani, camminato sul fuoco come me, ama nutrirsi in modo naturale e rispettoso della vita degli altri e degli animali.

Perchè il Raw food è parlare inglese !

per cui cosa ho fatto e cosa faccio? Ora ho lezioni quotidiane in previsione dell’esame dei prossimi mesi e aggiungo cartelli ovunque…parlo e cerco stranieri con cui parlare..insomma mi do da fare…:-))

Il cambiamento è nelle nostre mani, proprio come lo spazzolino da denti…siete pronti a promuovere cambiamenti adeguati ai vostri desideri?…per una felicità in 4 step!

se hai un grande perchè , e io ne ho 4, il come viene da sé

n.b fatemi sapere qui sotto, spazio commenti del blog, come vanno le vostre esperienze con la lingua inglese…:-)

Claudia inglese con voi…vi aspetto in Thailandia!

 

 

0
Tags:

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.

Comments (2)

    1. Claudia Poppi:

      …La mia bella Nives!!…come percorrerla?…Iniziando a distinguere urgenze e priorità. Viviamo costantemente in condizioni di urgenza e ci dimentichiamo delle nostre priorità personali. Pertanto se tu desideri apprendere l’inglese ed è una tua priorità iniziare a segnarsi in agenda il giorno in cui vuoi iniziare: Cerca verbling su google e creato un account potrai iniziare a prendere dimestichezza con il sistema. Curiosa e leggi le caratteristiche degli insegnanti.
      Con il fuso orario visibile troverai sicuramente un insegnante che ti permetta di ricevere le tue lezioni alle 6 del mattino….si alle 6…il tuo inglese è una priorità per cui viene prima di tutto il resto..di tutte le associazioni e di tutti gli altri.:-)
      Tu vieni prima, il tuo benessere e la tua soddisfazione personale viene prima e prova ad immaginare la soddisfazione che vivrai quando inizierai ad accudire la tua priorità…poi ci saranno le urgenze! and….Gooood life to you!

Lascia un commento