“Le parole sono Semi” con questa frase intendo che ciò che

ciò che seminiamo è ciò che raccogliamo.

Se si semina Farro si raccoglierà Grano forse ? no raccolgo Farro …per cui se semino zizzania raccoglierò zizzania. Se semino amorevolezza raccoglierò amorevolezza.

lh-13-settembreIl senso di questa frase è molto potente. La parola, la modalità con la quale la esprimiamo, i contenuti con i quali manifestiamo i nostri stati d’animo le nostre intenzioni sono di grande importanza. Fanno la differenza!

Credo che a molti di di noi sia capitato da bambini in adolescenza o in ambienti di lavoro, di ricevere parole sgradevoli. Tipico può essere: sei il solito stupido, oppure guarda solo cosa hai fatto ! sei solito incompetente o la solita imbranata !

E osservate ora quante volte nella giornata vi capita di ripetervi proprio frasi uguali o molto simili.

Le parole sono semi

Ecco, quelle parole nella vostra mente hanno tracciato un vereo e proprio solco neuronale…una autostrada diretta e lineare verso la denigrazione di voi stessi.

Bello vero ?

Ecco allora che scegliere diventa importante. Scegliamo gli amici da frequentare, scegliamo i libri da leggere e anceh il colore del vestito e allora cosa aspettiamo a scegliere le parole con le quali nutrirci e nutrire gli altri ? 

Le nostre parole, affermazioni o verbalizzazioni che dir si voglia hanno in se lh-19-settembrevibrazioni potenti, vedi esperienza della memoria dell’acqua del Proff. Eumoto, e che nel tempo sono in grado di trasformare la nostra vita.

In che direzione volete andare nella vostra vita ? in una direzione vittimistica o orgogliosa di esistere ?…verso il pessimismo o sentire sempre più dentro di Voi che optete farcela a superare gli ostacoli ?

A voi scegliere cosa affermare e come affermare le cose che sentite dentro.

Meglio IO SONO LA SOLITA SCIOCCA o IO SONO IN GRADO DI FARE SEMPRE MEGLIO ?

FLORENCE SCOVEL SHINN In un suo libro afferma :

” L’affermazione dovrebbe essere ripetuta più e più volte, talvolta per ore di seguito, in silenzio o a voce alta, in modo tranquillo ma deciso. Impariamo a caricarci con le parole.”

Quindi quando ” pronunci ” l’affermazione non basta una volta e continuare a pensare all’opposto, si necessita di imprimere il messaggio , di “registrarlo” di “riprogrammare” quelle parti che impediscono il fluire in noi…..di costruire un nuovo sentiero neuronale!

A volte i nuovi sentieri hanno bisogno di un potente impegno per essere battuti…ma che grande soddisfazione arrivare dall’altra parte !

Buone Affermazioni a tutte/i. con i pensieri che nutrono e il coaching.

CONTATTAMI con questo LINK

Claudia Poppi con Voi

0
Tags:

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.