Azienda, Bilancio di Sostenibilità

Al “core” della rendicontazione di sostenibilità

Uno degli obiettivi principali che si pongono tutte le aziende è quello di fare la differenza sui concorrenti.

Fare la differenza, però non è sufficiente. È necessario far fronte a tanti altri obiettivi che necessitano di esser raggiunti.

 

Da anni, ormai, riuscire a distinguersi rispetto alla concorrenza, pur sapendo stare al passo coi tempi rispettando l’ambiente, risulta essere quasi di vitale importanza per qualsiasi PMI che intende entrare nel mondo del business.

Andiamo quindi a capire come “valutare” un’azienda per capire la sua situazione attuale.

RENDICONTAZIONE DI SOSTENIBILITÀ

Uno degli indicatori per valutare un’azienda (e se risulta al passo coi tempi) è valutare la rendicontazione di sostenibilità.

 

Il primo livello di rendicontazione sostenibile viene usato per “scattare” una prima fotografia della situazione aziendale è la rendicontazione di sostenibilità GRI (Global Reporting Initiative).

Il modello GRI risulta essere importante per ogni organizzazione, ed ha l’obiettivo principale di costruire una base solida su cui poter poi creare il modello di business più adatto alle proprie esigenze.

 

È stato dimostrato che un’azienda può fare la differenza sui rivali adottando il modello di rendicontazione di sostenibilità più adatto alle proprie esigenze, così da essere in grado di fornire informazioni affidabili, comparabili e verificabili delle proprie performance economiche, sociali e ambientali.

A questo punto è più che lecito chiedersi che cos’è la rendicontazione di sostenibilità GRI e a che cosa servono i suoi strumenti.

 

 

CHE COS’È IL GLOBAL REPORTING INITIATIVE (GRI)

L’ente internazionale no-profit Global Reporting Initiative, comunemente conosciuto con l’acronimo GRI, è un punto di riferimento per tutte le aziende. I suoi principi e indicatori creano un modello di rendicontazione di sostenibilità diffuso al livello internazionale.

È proprio questa la mission di questa importante organizzazione internazionale: aiutare le aziende nella rendicontazione di sostenibilità, mettendo a loro disposizione delle istruzioni.

 

 

GLI STRUMENTI DI RENDICONTAZIONE DI SOSTENIBILITÀ DEL MODELLO GRI

Gli strumenti di rendicontazione di sostenibilità del modello GRI (Global Reporting Initiative) servono alle aziende per valutare e trasmettere le proprie performance economiche, sociali e ambientali.

 

Le istruzioni del GRI si basano principalmente su tre principi molto importanti: affidabilità, comparabilità e la verificabilità delle informazioni.

Sono proprio questi tre principi cardine che rendono il Global Reporting Initiative uno standard di reporting internazionalmente riconosciuto.

 

Sono, però sei gli standards del Global Reporting Initiative:

  • la materiality determination, ovvero la materialità degli impatti sia interni che esterni all’azienda al livello economico, sociale e ambientale;
  • la struttura modulare degli standards, in modo tale da non alterare l’intera struttura in caso di aggiornamento o di introduzione di altri standards;
  • l’integrazione di contenuti, con un duplice scopo (da un lato di ottimizzare il flusso logico e dall’altro di diminuire le duplicazioni), sono stati appunto integrate delle informazioni in altre sezioni;
  • ridefinizione dei requisiti, tale ridefinizione è servita per poter distinguere le raccomandazioni, dai requisiti mandatory da quelli suggeriti;
  • contenuti più chiari, ovvero sono stati spiegati i contenuti del GRI (concetti chiave e informazioni) al fine di facilitare l’interpretazione delle norme e quindi la loro comprensione e applicazione;
  • la flessibilità e la trasparenza, sono i principi cardine per redigere una rendicontazione di sostenibilità del modello GRI.

Questi sono gli standards basilari su cui è centrato principalmente l’intero modello GRI. Un modello di rendicontazione sostenibile che esiste ormai da anni e che si è dimostrato essere davvero un valido aiuto per tutte le aziende che l’adottano.

I DUE APPROCCI DI UTILIZZO DELLE ISTRUZIONI GRI

Giunti a questo step bisogna capire come utilizzare le istruzioni fornite dal Global Reporting Initiative.

 

Sono principalmente due gli approcci fra cui poter scegliere per poter utilizzare gli strumenti del modello GRI, in modo da poter redigere un bilancio di sostenibilità conforme agli Standards del Global Reporting Initiative.

 

La prima tipologia di approccio consiste nel poter utilizzare una serie di indicatori universali con l’aggiunta di quelli specifici in base ai topic materiali identificati.

Mentre la seconda tipologia di approccio consiste nell’utilizzo singolare, o parziale, di determinati indicatori.

Questa seconda tipologia di approccio ha lo scopo di rendicontare una specifica informazione.

LE OPTIONS DEL MODELLO GRI

Il modello GRI mette a disposizione tre options, ovvero delle alternative fra cui l’azienda può scegliere, i quali sono dotati di un proprio claim.

 

Le prime due options sono “in accordance”:

  • Core option
  • Comprehensive option

Mentre la terza è “GRI-referenced” claim.

 

Nello specifico la prima alternativa, ovvero la “in accordance: core option”, è una sorta di opzione essenziale. Questa option, infatti, fornisce le informazioni necessarie per una rendicontazione di sostenibilità essenziale per un’organizzazione.

Per un’organizzazione è essenziale comprendere la propria natura, i topic materiali e i probabili impatti e la loro gestione. Ed è proprio questo che fa la Core Option, comprende le informazioni essenziali per la sopravvivenza di un’organizzazione.

 

La Comprehensive option, invece, oltre alle informazioni del Core Option richiede alle singole organizzazioni che optano per tale alternativa delle disclosure aggiuntive riguardanti l’etica, l’integrità, la strategia e la governance. È altresì richiesta una rendicontazione di ogni topic identificato con tutti i requisiti pertinenti.

 

Infine vi è la GRI-referenced claim, tale opzione permette alle organizzazioni di poter usufruire di singole sezioni o soltanto di specifici GRI.

 

Il requisito più importante richiesto per chi fa riferimento a questa tipologia di rendicontazione di sostenibilità è la trasparenza.

Infatti è necessario specificare quali GRI standards sono stati utilizzati, così da soddisfare appieno il requisito della trasparenza richiesto.

L’IMPORTANZA DELLA RISORSA UMANA

Indipendentemente dal modello di rendicontazione sostenibile che si intende adottare, importante risulta essere la risorsa umana.

Le aziende di oggi devono riuscire a distinguersi dalla massa, rimanendo però al passo, senza mai dimenticarsi che vivono in un ambiente in cui è importante saperlo rispettare.

 

Non bisogna mai dimenticare l’importanza che riveste l’uomo all’interno dell’intero sistema economico, che sia come risorsa interna e/o esterna dell’organismo aziendale. Ecco perché in un’organizzazione complessa, com’è l’azienda, è importante saper valorizzare le persone, in quanto rappresenta una risorsa di vitale importanza per un’impresa che intende fare la differenza.

 

La differenza viene fatta da un’azienda che sa valorizzare la risorsa umana, a prescindere dal genere. Un’organizzazione che non rimane ancorata ai vecchi stereotipi e che considera le esperienze come un input per migliorare e crescere.

Ciò fa bene innanzitutto alle relazioni, e di conseguenza anche alla produttività dell’impresa stessa, con importanti effetti sulla sostenibilità a lungo termine.

 

Per qualsiasi dubbio o informazione riguardo alla sostenibilità della tua azienda, ti basterà compilare il seguente questionario valutativo.

 

0

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.