Benessere Globale, Consapevolezza

Via le vecchie abitudini per rigenerarsi in ferie

Partire senza orologio con la valigia leggera?

è sicuramente una grande occasione che ci doniamo per rinnovare il nostro bagaglio interiore. Le vacanze le cosiddette ferie, una grande occasione per realizzare questo cambiamento. Claudia Poppi Counselor Bologna

 

 

Io presto stacco. Nel bisogno di prendere le distanze dalla routine di lavoro , studio e seminari di formazione in dare e ricevere , mi sono soffermata sulle mie personali abitudini e approccio alle vacanze e ho messo a punto questo prontuario di buone pratiche per le vacanze. Vuoi vedere se c’è qualche spunto utile anche per te e il tuo benessere?

Sei consigli per le tue vacanze di consapevolezza:

  • Svuota la borsa: Quando hai già pensato a cosa portare e mettere nella tua valigia e magari hai già ammonticchiato le cose sul letto ecco, questo è il momento fatidico. Fermarti. Ti propongo di riempirla solo con la metà delle cose che hai previsto di mettere. Questo perché ad ogni oggetto, capo d’abbigliamento che inseriamo in valigia spesso e volentieri corrisponde un’attività, una azione, un momento della vacanza. Soltanto che così ci costruiamo già a casa tutta una serie di impegni che ci costringeranno ad un programma rendendo così già finita in partenza la nostra vera vacanza. Evita anche di pensare troppo a come riempire il tempo che passerai. Diamoci licenza di essere un po’ improduttivi. e…trucchetto…se proprio mi risulta complesso realizzare qualche distacco, lasciare a casa qualcosa….chiedo aiuto al mio compagno! Che con una sapienza tipicamente maschile basata sul pragmatismo ed essenzialità mi agevola il compito.

  • Scegli un profumo o un olio da massaggio: si permette di creare un percorso olfattivo che ti agganci alle vacanze. Così immagino una situazione di massima libertà in cui stai bene e prova ad associare un profumo. Ti senti inebriare da un profumo delicato di rose? Ti attiva l’emozione del sandalo? Ecco benissimo. Procurati proprio questa fragranza e tienilo in valigia e usalo in ogni occasione che potrai in modo che al tuo rientro dalle vacanze sia un fantastico ancoraggio per i giorni impegnativi fatti di nebbie e brutto tempo dentro e fuori di te. Questo aggancio temporale alle ferie ti permetterà di rientrare in uno stato emotivo funzionale per raccogliere le energie e vivere le complessità del lavoro o quelle che si realizzeranno in famiglia. Un vero piacere per le mani.

 

  • Un libro: sì è vero un libro in valigia non si mette sempre. Anche i più pigri e i meno avvezzi ad apprezzare la lettura comunque unificano in valigia. Ti propongo di realizzare una manovra sovversiva rispetto al tuo tradizionale gusto nello scegliere e leggere libri cioè…Scegli qualcosa di sconosciuto, un genere che non hai mai avvicinato più di tanto, magari ambientato anche in un’altra epoca storica così che possa essere di stimolo per cambiare punti di vista ed aprirti ad altre e nuove visioni. Che possa essere questo e-book  gratuito “i 7 Guaritori Naturali + 1 “ scritto da me una occasione di nuove visioni?  Come sarebbe se tu lo leggessi? forse anche meglio prima di andare in vacanza…potrebbe darti spunti utili su come vivere le vacanze e anche il post vacanza. l’ho preparato in collaborazione con l’Ass. Hasya:  Scarica QUi

 

  • Lascia a casa i ricordi: I ricordi delle estati passate pesano quindi è importante lasciarli a casa. A volte abbiamo anche la pretesa di sapere già come andrà la vacanza poi fatto di immaginarvi nella stessa Claudia Poppi Counselor Bolognasituazione dell’anno precedente vi mettono in una predisposizione d’animo poco funzionale alle vostre migliori vacanze. Quindi prendiamo consapevolezza del pericolo che ci può essere se iniziamo a rimuginare su un copione noioso gli andamenti delle vacanze degli anni precedenti. Cambiare meta è possibile? Cambiare compagnia è possibile in caso di ricordi che pesano?

 

  • Anche il lavoro va in ferie: Sì è meglio lasciare a casa anche il lavoro e come si fa? Si lasciano a casa gli strumenti da lavoro come agente, orologi tablet. Se usate il tablet anche per fare fotografie scegliete una buona macchina fotografica ma fate a meno del tablet che corre il rischio di farvi guardare la posta elettronica più spesso di quello che credete. E parlando del gesto di togliere l’orologio durante il periodo delle vacanze, ebbene sì ci apre alla possibilità di liberarsi da orari prefissati, all’ansia di essere in ritardo, da corse e impegni… Siamo in vacanza e impariamo a goderci il tempo.

 

  • La tua colonna sonora: È così un altro bell’argomento la musica e le meditazioni guidate. Alcune musiche più di altri creano un atmosfera di benessere e libertà. Quindi vi consiglio di arricchire la vostra lista musicale con musiche fluttuanti, che stimolano uno spirito libero, musiche ritmiche afro americani potrebbero andare? Sarà stimolante ascoltare anche brani insoliti, magari proprio quelli che avete sempre detto di non apprezzare a non capire. Iniziamo qui a fare allenamento del non giudizio come esperienza fondamentale per vivere nel benessere lasciare andare l’ansia e lo stress. Lasciatevi godete anche un’esperienza di semplice canto nel godervi delle musiche delle canzoni di qualsiasi genere. Date spazio alla voce, la vostra voce e godetevela questa vacanza.

 

Come è fare la valigia con questi approcci? altri spunti tuoi aggiungili qui sotto nei commenti….possono essere utili a tutta la comunity che segue questo blog

A presto per nuovi spunti di consapevolezza che potete avvicinare per splendide vacanze anche leggendo l’e-book “i 7 Guaritori NAturali + 1”

0

about Poppi Claudia

Modenese di nascita, sfoglina di tradizione che porto nel lavoro di Team Bulding la sua passione per la pasta. Amante della semplicità, nel cibo e nelle relazioni. Amo il pensiero di Italo Calvino quando dice che la leggerezza è il contrario della superficialità. Mi occupo di crescita personale e di agevolare la trasformAzione dal 1997 come freelance. Dal 2012 le giornate le investo per aiutare persone, aziende e professionisti a trasformare in modo efficace se stessi e il loro mondo in meglio. Consulente in Sostenibilità per mettere in accordo felicità e produttività. Sostenibilità è una opportunità.

Lascia un commento